Energia

Nel 2019 nel complesso dei comuni capoluoghi di provincia italiani, secondo l'Istat, i consumi di energia elettrica sono in lieve calo (-1,3%).  La diminuzione si verifica anche in alcune delle grandi città: la più elevata a Messina (-14%).

 

I consumi di gas metano (escluso quello impiegato per uso industriale e termoelettrico) si riducono nel complesso dei comuni capoluoghi: la variazione rispetto al 2018 è pari al -2,7%. Tra le grandi città, poche sono in controtendenza: l'aumento più sostenuto a Catania (+4,5%).