Città Metropolitana di Bologna Comune di Bologna - Iperbole rete civica
Home > Studi > Cittadini stranieri a Bologna - le tendenze 2017 e schede sintetiche sulle quindici nazionalità più diffuse

Cittadini stranieri a Bologna - le tendenze 2017 e schede sintetiche sulle quindici nazionalità più diffuse

Periodo di riferimento: 2017
In frenata la crescita dei cittadini stranieri nel comune di Bologna che sfiorano la soglia dei 60.000 residenti al 31.12.2017 e costituiscono il 15,3% della popolazione bolognese.

L'Ufficio di Statistica del Comune di Bologna ha diffuso l'aggiornamento al 31.12.2017 della nota sui Cittadini stranieri a Bologna e le Schede sintetiche relative alla popolazione straniera in complesso e  alle 15 nazionalità più rappresentate tra le 149 tra i residenti in città . Queste 15 comunità raggruppano 47.980 persone pari all'80,4% della popolazione straniera residente, che è costituita da circa 59.700 individui. Si tratta soprattutto di europei (42,5%) e cittadini dell’Asia (36,1%).
Le nazionalità più numerose sono la Romania con 9.805 abitanti, le Filippine (5.197) e il Bangladesh (4.761); seguono il Pakistan (4.069) e la Moldova (3.827).  La Cina (3.759) risale in sesta posizione, seguita da Ucraina (3.745), Marocco (3.705), Albania (2.600) e lo Sri Lanka (1.377). Tra i primi quindici paesi vi sono poi Perù (1.266), Tunisia (1.144), Polonia (1.083), Nigeria (896), India (746).

L'Ufficio di Statistica del Comune di Bologna da tempo mette a disposizione le principali informazioni sulla presenza straniera sul territorio comunale e delle sue caratteristiche nelle Focus "Cittadini stranieri a Bologna".