Qualità dell'aria

Superamenti PM10

A livello nazionale nel 2019 la qualità dell'aria continua ad essere scarsa: per quanto riguarda il Pm10, in particolare, in ben 28 capoluoghi di provincia (dunque circa uno su quattro) si è oltrepassato il limite quotidiano fissato per legge a 50 microgrammi per metro cubo, come media giornaliera, da non superare per più di 35 giorni l’anno.

I dati Istat mostrano come, anche tra le grandi realtà urbane, diverse abbiano superato tale limite. Nel 2019 Torino ha registrato il numero maggiore di "sforamenti"  (83), seguito da Milano (72) e Venezia (68). Bologna, con 32 giorni di superamenti, rimane invece lievemente al di sotto del limite consentito, mentre le situazioni più favorevoli, limitatamente a tale indicatore, si verificano a Trieste e Genova.

 

 

Per approfondimenti sulla situazione a Bologna si veda la pubblicazione di ARPA  "Rete fissa di monitoraggio qualità dell'aria: report dati 2019 "